06 giugno 2008

Così felici

Siete così felici, così felici

Di abitare in un luogo comune

E di avere una vista su centro commerciale

Siete così felici, così felici

Di aver allontanato da voi conflitti e ritenzione idrica

Con pochi segni di matita e bancomat

Siete così felici, così felici

Di vestire con fantasie industriali

Che coprono epidermide ed anima

Siete così felici, così felici

Di aver nell’armadio una coperta che si chiama ipocrisia

Buona da tenere per i tropicali inverni e le asettiche estati

Siete così felici, così felici

Di sorridere alle mie parole

E di massacrare le mie idee

Siete così felici, così felici

Di ubriacarvi alla mensa di Dio

Negando ristoro a lui fatto uomo povero

Siete così felici, così felici

Di spiare il mondo da una televisione

Senza guardarvi mai dentro il cuore

Siete così felici, così felici

Di vantarvi del fare sesso in serie

Privandovi di conoscere il brivido di una carezza

Come siete felici, così felici

Di essere tutto ciò ed anche altro

Di essere massacrati con gaudio e con gaudio massacrare altri

Io la vostra felicità non la conosco

E malinconico vivo nella città paurosa della sua ombra

Aspettando l’aurora che un giorno sazierà la mia anima

Vi saluto.
Per un paio di settimane sarò via per lavoro.
Abbiate cura di voi e state attenti alle chiappe, La Russa potrebbe apparirvi alle spalle da un momento all'altro....
Un bacio. Maurone

12 commenti:

Anonimo ha detto...

...buone due settimane allora... e attento anche tu...perchè magari, sai, ti considerano un clandestino pure tu....spostarsi non si può più...
ciao
and
www.wrong-.splinder.com

Giuy ha detto...

buon lavoro :)

Effimera_mente ha detto...

che bel testo, sarebbe perfetto per una canzone
Io vado in ferie fra una settimana
FINALMENTE!!!

stellavale ha detto...

E beati voi, che potete esserlo, felici....

stone ha detto...

bella poesia... buon lavoro...

zapatos ha detto...

Tristemente aspetto l'aurora e intanto ti auguro buon lavoro e buon viaggio.

mariannapuntog ha detto...

Pensavo di beccarti in vacanza. e invece te ne vai a zonzo per lavoro. Uno zingaro buono che dà da mangiare ai passerotti. E alle passerotte.eh...
si può trovare un barlume di felicità nell'eliminare l'idrijdfiguhd (come si chiama? quella cosa lì, sotto pelle), ecco.
Mi vo a fare la paSta mediterranea colle zucchine siciliane! Bon.

Alligatore ha detto...

Sembra un testo di Terzani ... complimenti, e complimenti per il tuo Blog.

Baol ha detto...

Ciao! :)

Maurone ha detto...

x and: beh.. un po' migrante sembro a volte, sai?!

x giuy: grazie :)

x effimera_mente: beh.. se conoscessi un buon musicista potrei pensarci :))

x stellavale: ci si prova

x stone: grazie

x zapatos: facciamoci coraggio, và...

x mariannapuntog: sì dà da mangiare a chi ne ha bisogno... io adesso vado a mangiare bruschette và...

x alligatore: grazie e benvenuto!

x baol: ciau neh!

zapatos ha detto...

Ben tornato!

Anonimo ha detto...

...allora, come sono andati questi giorni?
and
www.wrong-.splinder.com