22 ottobre 2008

TFR ovvero.... Rabbrividiamo!!!!!!!!

Tutto è in crisi.

Scuola, politica, tessuto sociale, economia, Il Manifesto, Il Toro....... c'è ne da mettermi e metterci le dita tra i capelli e buttarsi sul prozac, o in alternativa sulle repliche di casa Vianello (tanto vale raschiare il fondo...).

Ve lo dico così: Non finisce qui!

Avete presente il tfr, ovvero il trattamento di fine rapporto che ogni mese ci viene già prelevato alla fonte, cioè in busta paga e che vedremo, se ci si riesce, quando terminiamo di lavorare in un suddeto posto d'impiego? E i fondi pensioni su cui investirli?

Sì!? Eccovi qui un po' di notizie a proposito:


In Italia, l'indice Mibtel della borsa di Milano è passato da quota 34.000 a 18.000 (dati del 7 ottobre) (- 47%).

Chi ha investito 1000 euro del proprio Tfr nel giugno 2007, si trova ora in media a 530 euro. Se aggiungiamo alcune forme di garanzia a secondo del tipo di investimento effettuato, la cifra può salire all'incredibile livello di 650-700 euro circa (una perdita secca di 300-350 euro). Chi, invece, ha tenuto il Tfr in azienda ha guadagnato 30 euro. Eppure tutti, sindacalisti, economisti, politici, giornalisti, a quei tempi declamavano a gran voce la convenienza di investire il Tfr in borsa!!!

Se il Tfr piange, i fondi pensioni non ridono. Il Fondo Pensione Integrativo dei metalmeccanici "Cometa", gestito dai sindacati, per il solo crack della Lehmann Brothers, ha perso più 3,5 milioni di euro. A tali perdite si devono sommare gli effetti derivanti dal calo di oltre il 40%% delle borse mondiali. Anche il fondo pensione dei giornalisti (che conta più di 15mila iscritti) segna profondo rosso (in media - 8%).

Notizie del tuo fondo Espero la CGIL te ne ha date? Occorre cominciare a sperare di morire prima di andare in pensione?

All'inizio della crisi le borse mondiali hanno perso in media il 40%. Secondo le stime della BRI (Banca dei Regolamenti Internazionali) il valore dei derivati era nel 2007 di 556 trilioni di dollari (cioè 556 mila miliardi). Oggi il valore è sceso a circa 333 trilioni. Nel giro di poco meno di un anno è stata bruciata una ricchezza pari a 223 trilioni di dollari. Nell'ultimo mese le varie banche centrali del globo hanno iniettato nuova liquidità per circa 5 miliardi di dollari. Una goccia nell'oceano! E' chiara l'entità della crisi?

Dal 29 settembre 2008, gli interventi pubblici a sostegno delle borse europee e americane sono ammontate a più di 1,4 miliardi di dollari. I vari paesi Europei (in ordine sparso) stanno creando fondi pubblici nazionali che si aggirano in media sul 3% del Pil. Per l'Italia si tratterebbe di mettere a disposizione una cifra pari a circa 45 miliardi di Euro, l'equivalente della finanziaria triennale che il governo di nani e ballerine vorrebbe approvare in questi giorni. Quando si tratta di tentare di salvare i mercati finanziari, i soldi saltano fuori come un coniglio dal cappello. Quando si tratta di prendere misure di welfare, garantire continuità di reddito ai precari, migliorare i servizi pubblici, evitare privatizzazioni,.. improvvisamente i soldi spariscono!!!


Silvio!!! Fai il vero miracolo: costituisciti!!!!

Và... saremo clementi.. un indulto magari salterà di nuovo fuori....

20 commenti:

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Il bello di questa crisi, è che pagano debiti ormai voragini con altri debiti di Stati ormai ridotti all'osso.
stanno solo tenendo in vita un malato moribondo destinato a fallire.
Il mio TFR, contro tutto e tutti, l'ho lasciato in azienda.
Un saluto.

Maurone ha detto...

E come ci si fa a fidare del capitalismo italiano, che collettivizza le perdite e privatizza le rendite???? Il tfr in azienda è molto più sicuro!

and ha detto...

...sai che un po' son contento per quelli che l'han presa e la prenderanno nel culo per i fondi pensioni? perchè me lo ricordo quando mi prendevano / ci prendevano per il culo quando preferivamo tenerli in azienda...quando ci dicevano che eravamo dei conservatori...che non pensavamo al futuro.
sai certe volte, mi viene un nervoso al solo pensiero

il Russo ha detto...

Nessuno nei giorni della crisi ha parlato dei fondi pensione: ma come, non erano la panacea di tutti i mali?

Maurone ha detto...

x and: Guarda and capisco che la rabbia che abbiamo dentro debba essere sfogata in qualche modo, anche a me è capitato di parlare in giro di tfr e fondi pensioni un anno fa e di essere stigmatizzato da fighetti in doppio petto berlusconiano che pianificavano grandi futuri per i soldi investiti nei fondi di banche, assicurazioni e sindacati confederali.... ora vediamo come sta andando a finire, e so che i soldi che stanno andando in fumo sono di lavoratori come te e me, di donne e uomini che devono arrivare a fine mese, che devono portare le proprie famiglie verso un futuro dignitoso, per loro io sono preoccupato.

x il russo: evidentemente le veline di Berlusconi&Tremonti&Mercegaglia danno indicazioni diverse ai direttori di giornale....

Silvia ha detto...

Essì il nano sa destreggiarsi bene...
Gira e rigira la fa sempre franca!

Notte Notte

Maurone ha detto...

X silvia: ricordati che è l'unto dal Signore....

Anonimo ha detto...

.. ma quanto durerà
ancora sto guru..
altri 10 anni?
sta sfasciando tutto...
rob.

Alligatore ha detto...

Dobbiamo prendere il toro per le corna ...oops, non intendevo quello.

and ha detto...

ahia stasera c'è il derby...io mi chiedo come facciate sempre (non sempre a dire la verità) a salvarvi con quel gioco indecente che vi ritrovate....
attenti...

Maurone ha detto...

X Rob: guarda sono quindici anni che la gente lo vota.... fai tu...

x alligatore e and: sto derby è andato così di merda, che... guardate lasciatemi stare.... vorremmo avere 11 Abate invece ci si ritrova con Bianchi che vale quanto Bielanovic....

and ha detto...

non per inferiere....però cazzo.

mariarubini ha detto...

bel blog anche il tuo... grazie per aver lasciato il tuo commento sui gap. è stato utile e gradito come il pane, credimi :-)
ti metto nel mio blogroll.
a presto

Maurone ha detto...

x and: ed allora dai... non infierire...

x mariarubini: grazie e contraccambio i complimenti.
In fondo noi romantici dello scorso secolo adoriamo il pane e.. le rose!!!!

Franca ha detto...

La maggiore colpa di questo macello ce l'hanno proprio i sindacati.
Ma chi rappresentano oggi? Non certo i lavoratori...

Maurone ha detto...

Cara Franca in effetti per me la cgil-cisl-uil è poco più che una forma di patronato.... per questo la scelta di iscriversi al sindacato di base CUB finora è stata una scelta ben ponderata

splendid ha detto...

jordan shoes

googler ha detto...

aoc power leveling

superior ha detto...

runescape money

intelligence ha detto...

After reading the information, I may have different views, but I do think this is good BLOG!
runescape powerleveling