22 ottobre 2006

Avviso ai naviganti
Cari amici, oggi scriverò poche righe. Ho passato una serena domenica, ma da domani mi aspetterà una settimana piuttosto impegnativa. Sopratutto martedì quando mio padre dovrà sottoporsi ad un piccolo intervento, una cosa da niente pare. Ma io sono un po' ansioso. Il mio papà non è più un giovanotto, e mia madre in questi mesi è lontana per far fronte ad altri problemi familiari, a 1100 Km da casa.
Ci sentiremo quindi un po' più a singhiozzo. Ma vi penserò statene certi. A presto quindi!
Anche quando dormiamo
Anche quando dormiamo vegliamo l'uno sull'altro
E questo amore più grave del frutto maturo di un lago
Senza riso e senza pianto dura da sempre
Un giorno dopo l'altro una notte dopo di noi.
-Paul Eluard-

11 commenti:

Anonimo ha detto...

in che zona lavori ..io abito a Padova ma sono nato a Chieri..
ciao
robibandito

Maurone ha detto...

Caro chierese di nascita io lavoro in Barriera di Milano.
Come mai tu a Padova?
Scelta di vita?
Ho fatto un soggiorno estivo a Chioggia un anno e mezzo fa e son stato una mezza giornata a Padova, dopo i tre giorni di vacanze con i miei genitori ventitre anni fa circa, pareva non male come posto, anche se quello che racconti tu e la questione "muro" danno molto da pensare....

Banda Bassotti ha detto...

in bocca al lupo per il babbo!

Anonimo ha detto...

felici di poterti essere d'aiuto..felice di sapere che anche da queste parti scorrono veloci le parole...gpq.splinder.com ps piacere io sono gio'

MarEa ha detto...

In bocca al lupo per il tuo papà.

sorellecontrotutti ha detto...

in bocca al lupo per tutto!!torna presto!

Maurone ha detto...

X Banda Bassotti, giò, Marea, Sorelle contro tutti
Grazie per la vostra gentilezza.
Ci sentiremo presto.

Anonimo ha detto...

..a Padova.. per lavoro..poi avevo i parenti..

Ggioia ha detto...

Grande citazione di Eluard...
Ti abbraccio, forte fortissimo

Gio' ha detto...

è bello sapere di poterti scrivere, annuso l'aria del tuo blog crecando di capire cosa provi quando scrivi, mi piace l'idea di poter sfuggire delle pareti di splinder e trovarti in un altro posto sotto altri portoni, grazie per quello che dici...gio'

Banda Bassotti ha detto...

com'è andato l'intervento?